Le News di Ufficio Postale


Come Ottenere l'Esenzione del Canone Rai 2017.

Come Ottenere l'Esenzione del Canone Rai 2017.

Anche nel 2017 gli italiani troveranno nella bolletta della luce la quota relativa al canone Rai, facciamo chiarezza sulle modalità di richiesta di esenzione.

Le novità introdotte previste dalla legge di Stabilità 2017 in materia di Canone Rai hanno lasciato perplessi non pochi italiani, i quali, hanno visto lievitare i costi della propria bolletta della luce di 90€, cioè il tributo richiesto per la radiodiffusione pubblica.

In alcuni casi definiti è però possibile richiedere l'esenzione senza, in questo modo, vedere l'importo aggiunto in bolletta.

Mancano pochi giorni alla fine dell'anno, come ricorda la stessa Rai, ed i giorni per usufruire dell'esenzione sono pochi, ma chi rientra tra i beneficiari?

 

Chi può beneficiare dell'esenzione del pagamento del Canone RAI

Prima di tutto bisogna ricordare che la tassa grava direttamente sui possessori di TV, e si basa sul concetto di presunzione di detenzione dell’apparecchio TV nel caso in cui esista un’utenza elettrica nel luogo in cui una persona abbia la propria residenza anagrafica.
Ad oggi è esente dal pagamento del Canone RAI le seguenti categorie:
Chi non possiede alcuna tv, ovvero alcun apparecchio “atto o adattabile alla ricezione dei canali Rai”.
Gli over 75, qualora presentino i requisiti seguenti:
Non convivano con altro soggetto titolare di un reddito, escluso il coniuge;
Il reddito proprio, cumulato con quello del coniuge, non superi la soglia degli 8mila euro annui (innalzata dalla Legge di Bilancio 2016, da 6 mila 713 euro 98 centesimi annui).


I soggetti non possessori di televisione dovranno inviare una "dichiarazione di non detenzione", cioè una dichiarazione sostitutiva all’Agenzia delle Entrate, con cui si dichiara che in nessuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di un’utenza elettrica è detenuto un apparecchio TV.

La dichiarazione va presentata direttamente dal contribuente o dall’erede.
 

Come effettuare la richiesta di esenzione del Canone TV?

Il soggetto richiedente, >> compilando il modulo apposito (scaricalo adesso), dichiarerà di non essere possessore di tv. L'accertamento anno per anno comporta un controllo sulle dichiarazioni fatte, al fine di evitare il ricorso all'esenzione da parte di persone che non rientrano nei casi previsti. Inviare una falsa autocertificazione, infatti, verrà considerato illecito penale (Articoli 75 e 76 del DPR n.445/2000).


La raccomandata dovrà essere inviata, con allegato copia del documento di identità, all'indirizzo:
                
Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T.
Sportello abbonamenti TV
Casella Postale 22 – 10121 Torino.


 

Come richiedere l'esenzione dopo la scadenza del 20 dicembre?

Passati i termini di scadenza dell'invio gli interessati potranno comunque presentare richiesta entro il 31 gennaio. Insieme al modulo di autocertificazione, tuttavia, dovranno anche richiedere il rimborso della prima rata che, nel frattempo, sarà addebitata automaticamente.
Coloro i quali presenteranno l’esenzione entro la fine di giugno 2017, invece, pagheranno comunque i primi 6 mesi ma saranno esentati per le ultime rate.

L'autocertificazione, ovviamente, non dovrà essere presentata da coloro i quali sono soggetti esenti di diritto come, per esempio, gli over 75 con reddito complessivo minore o uguale a 6.713 euro.

Come Ottenere l'Esenzione del Canone Rai 2017.

Pagamenti Sicuri

Pagamenti Sicuri
Registrati e Risparmia

I nostri costi

Prodotto Standard Con Plafond
Telegramma 6,63 € 5,66 €
Raccomandata 6,89 € 5,87 €
Posta Prioritaria 3,94 € 3,36 €
Posta Ordinaria 1,82 € 1,55 €
Pubblicità in busta 1,82 € 1,55 €

Disponibile su Google Play

Dicono di noi