Le News di Ufficio Postale


Disdetta Tiscali: come disdire il contratto

Disdetta Tiscali: come disdire il contratto

Tiscali è uno degli operatori telefonici più noti in Italia e offre servizi di telefonia, ADSL e fibra.
In questa breve guida scopriremo come disdire il contratto con Tiscali, quando è possibile farlo senza pagare penali, i tempi e i costi della disdetta, quali dati deve contenere il modulo di disdetta del contratto e, infine, a quale indirizzo inviare la disdetta.

Come fare la disdetta Tiscali

Per disdire il contratto Tiscali, ti è sufficiente inviare una raccomandata A/R (ossia con ricevuta di ritorno) esplicitando la richiesta di interrompere il contratto o di non proseguire alla scadenza dello stesso.

Il modulo di disdetta va compilato in tutte le sue parti e va accompagnato dalla copia di un documento di identità in corso di validità. Una volta inviato, basterà attendere il completamento della disdetta.

La disdetta può avvenire prima della scadenza del contratto, alla scadenza del contratto, per cessazione della linea o per decesso dell’intestatario.

Oltre a disdire il contratto, è possibile passare da Tiscali a un altro operatore: la procedura viene definita “migrazione”. Alla migrazione pensa direttamente l’operatore con cui si vuole stipulare il nuovo contratto: è sufficiente comunicargli il codice di migrazione, presente sulle fatture Tiscali, e chiedere la portabilità del numero (altrimenti verrà assegnato un numero nuovo).

Come disdire Tiscali senza penali

La disdetta del contratto Tiscali prevede il pagamento di penali. Ci sono però dei casi in cui puoi disdire il contratto senza dover pagare nulla.

Il primo caso è la disdetta entro 14 giorni dalla stipula del contratto: secondo il cosiddetto Codice del Consumo (d. Lgs 6 settembre 2005, n. 6), hai la possibilità di disdire il contratto con Tiscali entro 14 giorni dalla sottoscrizione: basta compilare il modulo indicando chiaramente il decreto legislativo di cui sopra e inviarlo via raccomandata A/R.

Attenzione: il “diritto di ripensamento” vale solo per i primi 14 giorni dalla stipula del contratto.

Puoi disdire il contratto Tiscali anche per modifica unilaterale delle condizioni contrattuali: qualora Tiscali modifichi le condizioni del contratto, magari aumentando i costi o togliendo un servizio, puoi disdire il contratto senza pagare alcuna penale. Hai 30 giorni dalla comunicazione per farlo: al termine del mese, Tiscali applicherà le nuove condizioni contrattuali e non potrai più recedere senza costi.

Disdetta Tiscali per disservizi

Oltre ai precedenti casi, è possibile disdire il contratto senza penali anche a causa di disservizi, per esempio quando il servizio voce o ADSL non funziona o funziona male. In questo caso, però, non ti basterà un semplice modulo, ma dovrai inviare via raccomandata A/R un reclamo formale e, soprattutto, presentare le prove del disservizio.

Tempi e costi della disdetta Tiscali

Per quanto riguarda i tempi di disdetta, vale sempre la regola dei 30 giorni: è bene infatti inviare il modulo di disdetta con almeno 30 giorni di anticipo. Non dimenticare di allegare al modulo una fotocopia chiara di un documento d’identità valido; in caso contrario, la richiesta di disdetta non verrà accettata.

I costi per la disdetta, invece, sono cambiati dal 1 gennaio 2019: come si legge sul sito di Tiscali, infatti, le penali sono correlate ai costi “reali” sostenuti per la dismissione o il trasferimento del servizio.

Dunque, sia per i servizi voce che per quelli fibra e ADSL, i costi di disdetta ammontano a una mensilità di canone, e vale per tutta la durata del contratto. Nel caso del servizio J 4g + Unlimited, non ci sono costi di disdetta.

Qualora abbia invece preso a noleggio modem o altre apparecchiature, sarai tenuto a restituirli; se non lo fai, dovrai pagare penali che vanno dai 20 ai 60 euro.

Disdetta Tiscali: modulo e fac-simile

Sul sito di Tiscali puoi reperire un modulo di disdetta e recesso dal contratto; ti basta compilarlo in tutte le sue parti, allegare la copia del documento d’identità e inviarlo via raccomandata A/R per disdire o recedere dal contratto.

Ovviamente, puoi utilizzare anche un fac-simile del modulo oppure scrivere una lettera di disdetta di tuo pugno: nella missiva devono essere presenti i dati personali (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale, etc.) e il codice cliente (che si trova nelle fatture e nel contratto). Attenzione a indicare con precisione il tipo di disdetta (entro 14 giorni, scadenza di contratto, etc.), la data e la firma, che va sempre apposta.

>> Scarica Modulo Disdetta Recesso Tiscali

Raccomandata e indirizzo per disdire Tiscali

Compilato il modulo, la raccomandata A/R va inviata a questo indirizzo:
Tiscali Italia S.p.A.,
Ufficio Gestione Contratti,
Località Sa Illetta,
Strada Statale 195 km 2.300 - 09123 Cagliari

Il modem e le altre apparecchiature in comodato d’uso vanno invece spediti qui:

Tiscali Italia S.p.A c/o Filiale magazzino
SDA Cagliari Via Betti s.n.c.
Zona Industriale CASIC Est
09030 Elmas Cagliari


Oppure, puoi consegnarli in un centro Tiscali.

Se devi disdire il contratto con Tiscali, scegli il nostro servizio Raccomandata online: potrai inviare il tuo modulo seduto al pc, in pochi minuti e a costi contenuti, senza dover perdere tempo in fila all’ufficio postale.


Vuoi disdire senza file, in pochi secondi
e direttamente da casa o dall'ufficio?

Adesso puoi con Ufficio postale!

CLICCA E INVIA LA TUA RACCOMANDATA DI DISDETTA


Allegati:

Disdetta Tiscali: come disdire il contratto

Pagamenti Sicuri

Pagamenti Sicuri
Registrati e Risparmia

I nostri costi

Prodotto Standard Con Plafond
Telegramma 6,63 € 5,66 €
Raccomandata 6,89 € 5,87 €
Posta Prioritaria 3,94 € 3,36 €
Posta Ordinaria 1,82 € 1,55 €
Pubblicità in busta 1,82 € 1,55 €

Disponibile su Google Play

Dicono di noi